Le volontarie del CAV sono circa 35; di cui 22 si alternano nei turni dell’accoglienza, 3 lavorano in segreteria, 8 si occupano del riordino del ripostiglio, 2 provvedono alla compilazione della statistica annuale di cui una è anche operatrice.

Sono tutte assolutamente volontarie e non percepiscono nessun tipo di rimborso spese.

Le loro professioni sono: casalinga, pensionata, insegnante, ragioniera impiegata, infermiera, assistente sociale.

La ricerca delle volontarie viene effettuata tramite il passa parola e tramite la richiesta sul nostro sito e quello del Centro Servizi, Bottega del volontariato.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.