Formare un'opinione pubblica
favorevole all'accoglienza della vita umana
dal concepimento sino alla morte naturale
ed alla difesa della dignità dell’uomo
in ogni sua estrinsecazione

 

Giornata per la vita

La Giornata per la Vita si è celebrata domenica 2 febbraio 2019, il tema dettato dal Consiglio Episcopale era: E’ VITA E’ FUTURO.  I Vescovi in questo messaggio ribadivano che:

accogliere, servire, promuovere la vita umana e custodire la sua dimora che è la terra significa scegliere di rinnovarsi e rinnovare di lavorare per il bene comune guardando in avanti” e ancora: Per aprire il futuro siamo chiamati all’accoglienza della vita prima e dopo la nascita, in ogni condizione  e circostanza in cui essa è debole, minacciata e bisognosa dell’essenziale. Continua sottolineando: Si rende sempre più necessario un patto per la natalità che coinvolga tutte le forze culturali e politiche.

La veglia per la vita si è tenuta nella Parrocchia di Boccaleone alla presenza di Mons. Vescovo

Le operatrici sono andate nelle Parrocchie di Mozzo e Ghisalba e all’oratorio di Gorle. È stata un’occasione importante a livello diocesano per interventi di sensibilizzazione sulla vita, anche tramite stampa, radio e TV locali.

Alcune parrocchie di città e provincia offrono le primule della vita e raccolgono così fondi che poi donano al CAV.

Culla per la vita

La culla presso il Monastero Matris Domini a Bergamo in via Locatelli, CAV culla breve77 è stata consegnata alla Città di Bergamo il 4 febbraio 2007. 

Questo progetto è stato promosso dall’Associazione Italiana Donne Medico, dal Centro di Aiuto alla Vita di Bergamo, dal Movimento per la Vita e da Soroptimist per custodire la vita fin dal suo inizio e per dare la possibilità concreta a tutte le madri in difficoltà che con un disperato gesto d’amore decidono di abbandonare i propri figli in culle sicure. La sua presenza è segnalata da due Totem installati presso la Stazione Ferroviaria di Bergamo.

Il 15 dicembre 2019 è avvenuta l’inaugurazione della nuova sede della CULLA della VITA, presso la CROCE ROSSA ITALIANA, Comitato di Bergamo in Via Croce Rossa, 2 a Bergamo. A questa cerimonia era presente la rappresentante del CAV la Sig.ra Facci Fulvia.

Mass-media

L’Eco di Bergamo, Bergamo TV, Video Bergamo,  i Bollettini Parrocchiali sono nostri costanti canali di informazione, strumenti di appello per madri in difficoltà e per far conoscere il Progetto Gemma.

Il quotidiano Avvenire, manda settimanalmente una copia dove all’interno vengono trattati vari argomenti sulla vita. Il mensile Si alla Vita è il bollettino d’informazione del Movimento per la Vita di Roma, l’abbonamento comprende anche l’invio della rivista Noi Famiglia e Vita.

Interventi pubblici

 Partecipiamo ad incontri presso parrocchie e associazioni che richiedono il nostro intervento per parlare del tema dell’aborto e dell’accoglienza alle madri con alcune testimonianze.

L’Eco di Bergamo ha pubblicato un articolo sulla veglia per la vita e sui dati statistici del CAV.

La Parrocchia S. Giovanni Battista di Campagnola ha richiesto un articolo che illustra la nostra Mission ed una testimonianza scritta, l’articolo è stato pubblicato sul Notiziario della Parrocchia.

La Parrocchia di Palosco ha richiesto una nostra testimonianza sul tema della vita e della sua tutela ed i progetti di aiuto  ed il Progetto Gemma.

L’oratorio di Ponteranica ha richiesto un incontro con i ragazzi sulla nostra mission; hanno tenuto questo incontro Madeleine Adobati e Franca Massarelli.

La Parrocchia del Sacro Cuore a Bergamo ci ha invitati alla rappresentazione di un Musical sulla vita di Madre Teresa di Calcutta. Questa rappresentazione si è tenuta presso il Sagrato della Chiesa.

Progetti per il futuro

  • Contiamo d’essere presenti per incontri informativi e formativi sulle tematiche del Centro presso Parrocchie, Associazioni e Istituzioni.
  • É nostro intento ottimizzare la visibilità del Centro utilizzando i mass-media e la stampa locale.
  • Terremo informati i nostri soci e benefattori sul lavoro del Centro

 

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.